Mercato Contadino, Cinema e Apericena in piazza

Ogni Lunedì, Mercato Contadino dalle 16 alle 20 in Piazza Elia della Costa, Gavinana, Firenze. E a seguire…

LUNEDÌ 4 LUGLIO

19.00 – Apericena con prodotti del mercato
21.30 – Cinema in piazza, proiezione del film “Il mio amico Eric” di Ken Loach

LUNEDÌ 18 LUGLIO

19.00 – Apericena con prodotti del mercato
21.30 – Cinema in piazza, proiezione del film “La donna elettrica” di Benedikt Erlingsson

e a chiudere..

SABATO 27 AGOSTO

Gran Cena di Quartiere, sempre in Piazza Elia della Costa, a base dei prodotti del Mercato Contadino.

A cura di Comunità di Resistenza Contadina Jerome Laronze, Mercato in transizione, CPA Firenze Sud.

Vi aspettiamo!

 

La Energia de los Pueblos

La vera transizione ecologica è quella dal basso e a sinistra. Storie di educazione popolare in Messico su nuovi modelli energetici e non solo.

Ne parleremo con Sofia Pacheco della Cooperativa Onergia (Puebla – Mexico) protagonista del documentario “La Energia de los Pueblos” e con Pippo Taglieri di Re:Common

Seguirà l’apericena contadina e proiezione del documentario

Vi aspettiamo!

 

Ricordiamo insieme Jerome Laronze

Cinque anni fa, il 20 maggio del 2017, in Francia nella regione della Borgogna, Jerome Laronze, contadino, piccolo allevatore, è stato barbaramente ucciso da due agenti della locale gendarmeria semplicemente perchè si rifiutava di sottostare ai controlli burocratici sulla sua attività.

L’iperburocratizzazione non aiuta gli agricoltori, produce solo umiliazioni e vessazioni. È adatta solo a venditori e intermediari. Il mio caso è uno su mille, ma illustra bene come una regolamentazione eccessiva porti alla distruzione dell’agricoltore” scrive Jerome il 19 Maggio.

Jerome si opponeva all’oppressione di un sistema funzionale solo all’avanzata dell’agroindustria e per questo è stato ucciso.


Un caso in cui le istanze di un mondo contadino ormai ridotto ad una esigua minoranza, criminalizzato ed estromesso dalla legalità dello Stato neoliberista si intrecciano col volto violento e repressivo di un Sistema che utilizza sistematicamente gli abusi delle autorità militari e di polizia per terrorizzare ed imporre se stesso.


Ricordiamo la storia di Jerome nel 5° anniversario del suo omicidio insieme alle tante situazioni simili dove la violenza di Stato si manifesta, anche se in maniera meno eclatante.

2O MAGGIO ORE 17.30 MERCATO CONTADINO DI PIAZZA TASSO

23 MAGGIO ORE 17.30 PRESIDIO CONTADINO PIAZZA ELIA DALLA COSTA

seguirà alle iniziative l’aperitivo contadino!

S(ci)AMI

VALDARNO

30 APRILE 2022

In questa bella giornata di sole ce ne siamo andati nel Valdarno in una frazione di Rignano sull’Arno a trovare Sami, uno dei nostri apicoltori.

A questa giornata oltre ai membri della nostra comunità, tra cui ovviamente dei produttori affini, erano presenti anche Fabrizio e Lorenzo, 2 membri di MAG Firenze. Tra noi e MAG è iniziato ormai da tempo uno scambio di saperi e un interessante confronto sul tema del denaro.

Dopo un primo momento di accoglienza e socialità, Sami ci portato a vedere il suo primo apiario, adiacente alla casa. E’ subito partito un confronto fra gli apicoltori presenti che hanno sbirciato nelle sue casse e fatto qualche domanda al nostro giovane Sami.

Sami ha iniziato ad avere a che fare con le api nel 2016 e, col passare del tempo, sta pensando di farne un “lavoro”. Adesso ha 13 famiglie (più 16 sciami) e l’idea è quella di aumentare gradualmente in modo da partecipare ai nostri mercati e crearsi un piccolo reddito da questo.

Proprio per fare questo, poco tempo fa, ha chiesto un aiuto a MAG: un piccolo prestito per poter comprare un po’ di materiale per costruire nuove arnie ed altri accessori. Loro sono stati ben contenti di aiutarlo nel suo progetto ed insieme abbiamo partecipato alla sua istruttoria.

Sami ci ha poi mostrato il piccolo magazzino dove tiene il suo materiale e la stanza dove a breve (incrociamo le dita, viste le ultime disastrose stagioni) comincerà a smielare e dove tiene un’altra parte del materiale.

Abbiamo poi fatto una gustosa pausa merenda, ricca di affettati casalinghi. Sami ci ha raccontato la sua sventura con la peste, che ha colpito le sue api l’anno scorso e che lo ha portato a discrete perdite, altro motivo per il quale ha richiesto il prestito a MAG.

Una volta sazi, ci siamo incamminati verso il suo secondo apiario, situato di fronte ad una casa vicina. Passando abbiamo ammirato il bellissimo orto, coltivato da altri membri della nostra comunità. Sì, perché Sami non abita solo, ma in grande compagnia. Anche la sua casa è una piccola comunità all’interno della quale vengono svolte varie attività agricole, fatte in primis per l’autoconsumo e poi anche per la vendita. (pollaio, orti, maiali, api..)

Arrivati al secondo apiario, i nostri esperti hanno continuato a scambiarsi informazioni ed a confrontarsi. Hanno parlato della peste, ci hanno spiegato cos’è, cosa comporta e quali sono le pratiche da tenere in caso di contagio.

Già che c’eravamo abbiamo continuato la passeggiata, passando per il campo di grano con adiacente l’orto fatto per il fabbisogno casalingo, fino ad arrivare al recinto dei maiali; il tutto condito da chiacchiere e spiegazioni.

Era quasi l’ora di pranzo e con l’acquolina in bocca ce ne siamo tornati verso il Poggiolo (questo è il nome della casa) ed abbiamo gustato un’ottimo piatto di pasta con ragù d’anatra fatto in casa. Mentre bevevamo il caffè abbiamo compilato le nostre schede e continuato piacevolemnte a chiacchierare.

E’ stata una bella giornata e siamo felici di avere un nuovo giovane membro a far parte della nostra comunità. Il ragazzo promette bene!

NE’ CONTROLLORI NE’ CONTROLLATI !

GC Primavera 2022! 13-15 maggio

Buongiorno,
abbiamo il piacere di comunicarvi che, dopo il primo mercato al CAP80126 a Napoli, ospiteremo quest’anno dal 13 al 15 maggio in Campania il raduno intergalattico di Genuino Clandestino!, una rete che da molti anni si occupa di autodeterminazione e sovranità alimentare, coinvolgendo studios*, lavorat*, attivist* e tante persone che quotidianamente fanno la spesa nei mercati clandestini. Discuteremo di salute e transizione ecologica, sistemi di garanzia partecipata, lavoro nelle filiere alimentari – ragionando su forme quanto più possibile orizzontali e non sfruttate – e tanto altro. Sarà anche un’occasione per discutere su come restare in rete e scambiare pratiche e saperi.

Il raduno si terrà il 13 e 14 maggio a Mirabella Eclano (AV). Il 15 maggio saremo a Scampia (NA) per il mercato contadino.

Vi invitiamo a compilare il form di iscrizione: https://cryptpad.fr/form/#/2/form/view/3ibiUxn14hE+OeVDlHDw3FAJa7YMmWBbG5QbzIVet5g/ .

Vi chiediamo di compilarlo entro l’8 maggio, in modo da avere in tempo alcune informazioni necessarie per organizzare al meglio le giornate.
Per info, scrivete a questo indirizzo: genuinoclandestino.campania@autoproduzioni.net

Genuino Clandestino Campania

 

 

Addolcisci le denunce!

Questo venerdì, al consueto mercato contadino di Piazza Tasso troverete un banchino con sfiziosa pasticceria, benefit spese legali!

GIULIA & ALAN

VALDISIEVE

attenti a quei due

03 APRILE 2022

Eccoci arrivati a Tassinaia, il luogo dove vivono Alan (il figlio) e Giulia (la mamma) che ormai fanno parte del mercato contadino di Piazza Tasso.
Siamo venuti a trovarli per la visita della Garanzia Partecipata: produttori affini, consumatori, amici della GP.

Nella Valdisieve c’è questo splendido posto incontaminato dove Alan vive nel suo piccolo locale, con una vista che fa perdere lo sguardo portando a sognare altri mondi e altre relazioni possibili.

Alan e Giulia non sono contadini, producono poco ma quello che viene prodotto e portato al mercato è frutto di passione, amore per la
terra e rispetto degli esseri umani ed animali. Sono arrivati nella nostra Comunità più per affinità e spirito comunitario che per necessità di vendita.

Alan sta portando avanti il suo piccolo progetto di Agroecologia: ha un pezzettino di oliveta che sta ripristinando, frange in un piccolo frantoio che fa olio di qualità e mette cura anche nella trasformazione delle olive.

 

Le galline vivono libere intorno
alla casa razzolando erba e depondendo uova che vengono poi portate al mercato.

Tutte le eccedenze che madre terra dà vengono portate al mercato, riuscendo a integrare un  po’  la loro economia.

Non è fondamentale questa attività per la loro sussistenza, ma comunque
è una parte importante  dal punto di vista spirituale.
Essere coerenti, nel possibile, con i propri valori e principi. Uno stile di vita con il minor impatto possibile sulla natura, su gli esseri umani
e sullo spirito.

In passato avevano attiva l’azienda agricola che però hanno dovuto chiudere e
a questo punto è nata la necessità di fare un mercato protetto dove contassero i principi e non le scartoffie burocratiche.


Una bellissima mattinata per campi e olivi,
ma soprattutto un pranzo con i fiocchi:
lasagne e tiramisù.

Ancora una volta la GP si conferma uno
strumento importantissimo, non di
controllo, ma  per rafforzare
i legami, capire le situazioni, aprire le
porte.

 

NE’ CONTROLLORI NE’ CONTROLLATI !

Compleone 2022

Amiche e amici, vi invitiamo a festeggiare con noi il nono compleanno dell’occupazione di via del Leone, il Compleone!

  • VENERDì 22 APRILE IN PIAZZA T. TASSO

a partire dalle 17.30 musicata folk con:
APINE – strimpellate di resistenza
MELISSA – canzoni a caso contro gli sbirri
FANFARA DELLA LEGGERA – canti e sonate dalla Val di Sieve

alle 19.30 spettacolo a cura del
TEATRO CONTADINO LIBERTARIO

dalle 20.00 CENA VEGAN e GENUINA CLANDESTINA
benefit spese legali, con prodotti del mercato di Piazza Tasso, coorganizzata con la Comunità di Resistenza Contadina Jerome Laronze.

alle 21.30 in via del Leone spettacolo teatrale
ANTIGONE E IL CARCERIERE, con la compagnia Le Buone Intenzioni, di Emanuele Cecchetti

 

  • DOMENICA 24 APRILE IN VIA DEL LEONE 60
    probabile giornata di ripittaggio!

alle 13.00 PRANZO DI QUARTIERE
porta quello che vorresti trovare

 

  • LUNEDÌ 25 APRILE
    alle 15.00 ritrovo in Piazza Santo Spirito con tutta la Firenze Antifascista

… ci vediamo lì!

Nuovo mercato contadino a Gavinana!

La Comunità di Resistenza Contadina Jerome Laronze e Mercato in Transizione, presentano un nuovo mercato contadino!!

Ancora una volta, l’agricoltura contadina agriecologica incontra i cittadini per uno scambio di prodotti e saperi.

Tutti i lunedì, dalle 15.00 alle 19.00 in Piazza Elia della Costa, nel quartiere Gavinana, Firenze Sud.

Vi aspettiamo!

 

MARTINA, madre ignota

MONSUMMANO TERME

pane

20 FEBBRAIO 2022

Martina è una delle poche donne panificatrici della nostra comunità resistente e in resistenza, di cui lei impersonifica perfettamente questi due concetti: resistenza ma anche  azione.

Due occhi grandi e profondi, un sorriso che ti illumina il cuore. Da poco tempo si è avvicinata, con i genuini clandestini di Pistoia, al nostro percorso e subito è stato amore.

Una donna coraggiosa in tempi di pandemia ma soprattutto coerente; una virtù, quella della coerenza, che ormai in molti non ricordano più come mettere in pratica. Insegnante a scuola, con l’arrivo del Covid, come molti di noi, si è vista restringere le libertà personali e poi con l’obbligo della tessera verde negare anche il diritto al lavoro.

Non è certo stato facile… ma far parte della comunità è stato importante; il sentirsi appartenere a un gruppo in cui la solidarietà è un valore non solo presente ma anche praticato dà sicuramente coraggio.

E allora una nuova vita: basta con la scuola e si passa da “signora maestra” a MADRE IGNOTA, inizia il suo percorso di panificatrice.

Dietro a quegli occhi da cerbiatta si nascondono tenacia, forza e perseveranza. Quest’anno ha seminato anche un paio di campi a grano, per iniziare una propria produzione, che siamo andati a visitare. Coltivare gli abbandonati è un azione importante in quanto la zona del Padule di Fucecchio subisce l’uso di diserbanti per la coltivazione di mais o girasoli. Tornare a coltivare in bio alcuni terreni è anche un modo pratico per ostacolare tutto ciò.

Martina per ora partecipa al mercato Agrikulturae dell’Isolotto e al mercato GC di Pistoia. Un grazie per la splendida giornata a base di meravigliose pizze e focacce e per capire l’atmosfera che si respira alle visite della GP niente parole ma ecco le foto…

NE’ CONTROLLORI NE’ CONTROLLATI !