MERCATI

Un appuntamento settimanale per chi desidera avere la possibilità di accedere ad un cibo sano e genuino, che proviene dalle campagne di prossimità ad un prezzo accessibile e al tempo stesso contribuire al sostegno di chi è impegnato in una agricoltura contadina, agroecologica e svincolata dalle logiche dell’agribusiness. Troverete verdure freschendi stagione, pane, vino, formaggi, yogurt, passate, conserve e marmellate, olio, prodotti erboristici e di liquoreria, trasformati vegetali, succhi di frutta, libri e molto altro.

Come annunciato abbiamo avviato delle iniziative parallele allo svolgimento del mercato per la promozione e la divulgazione delle nostre pratiche di lavoro. Venerdì 15 giugno abbiamo incontrato Raul Zibechi, giornalista uruguayano, che ci ha parlato dell’estrattivismo, dell’agroecologia e dei modelli alternativi di agricoltura. A seguire abbiamo proiettato un documentario sui danni dei prodotti chimici agricoli sull’apicoltura. Il tutto organizzato con i ragazzi e le ragazze dell’Occupazione di Via del Leone, che da anni si battono per un miglior uso e collettivizazione dei beni comuni abbandonati dalle istituzioni.

Ribadiamo la nostra convinzione nel praticare l’antifascismo, l’antirazzismo, l’anticapitalismo e l’antisessismo nelle nostre scelte politiche e di vita quotidiana. I nostri poderi sono aperti a tutti e tutte. Siamo disponibili alla realizzazione di una comunità basata sul mutualismo e la solidarietà che, oltrepassando la logica del produttore e del consumatore, sappia innescare dinamiche di autogestione e autocontrollo anche al riguardo della propria sicurezza alimentare.

Ringraziamo il quartiere di P.zza Tasso che ci ha sostenuto nel processo di regolarizzazione del mercato e i ragazzi/ragazze di via del Leone che ci hanno messo a disposizione lo spazio con naturale disponibilità e sottolineiamo la vicinanza fra le nostre forme di lotta e resistenza.

Ci vediamo tutti i venerdì nei giardini di Piazza T. Tasso dalle 16 alle 20.

Vi aspettiamo!